Temptation Island si è concluso da due giorni, ma non si placano le polemiche.

Nonostante il lieto fine dell’ultimo appuntamento, si rincorrono ancora voci e gossip sui protagonisti del reality Temptation Island, andato in onda nei mesi di giugno e luglio in prima serata su Canale 5.

In particolar modo, ha fatto discutere il riconciliamento tra Emanuele D’Avanzo e la sua fidanzata Alessandra. Lui, infatti, si era distinto nel corso del programma per atteggiamenti più o meno ambigui che hanno caratterizzato la sua permanenza sull’isola, nella fattispecie con la tentatrice napoletana Fabiola Cimminella.

La stessa ragazza ha deciso di raccontare quello che è successo davvero tra loro due dopo la trasmissione. I due sono andati via insieme, ma tra loro non sarebbe accaduto nulla, come da lei stessa dichiarato: “Abbiamo passato la notte insieme, ma non in quel senso. Non ci sono stati baci tra di noi.

Volevo proteggerlo. Non provo rancore per Emanuele, ma ci sono rimasta male per l’incoerenza che ha dimostrato”. Fabiola ha raccontato, inoltre, di aver incontrato la coppia composta da Emanuele ed Alessandra in un locale.

Gli sguardi di fuoco tra le due ragazze in questione non sono mancati. Ripercorriamo brevemente la storia: Emanuele e la single napoletana si ritrovano in intimità a telecamere spente. Il ragazzo, però, ha negato successivamente tramite Instagram di aver tradito la sua fidanzata.

Un intrigo di difficile soluzione anche a distanza di tempo. Fatto sta che Fabiola ha criticato aspramente l’atteggiamento morbido assunto da Alessandra nell’ultima puntata: “Io non avrei mai perdonato Emanuele. E’ vero, non c’è stato un tradimento fisico, ma un tradimento psichico. Quello sì”. 

Alla fine tutte o quasi le coppie di Temptation Island sono uscite più fortificate e rafforzate dall’esperienza dell’isola delle tentazioni.

L’apice nell’ultima puntata la si è avuta con la dolce sorpresa di Amedeo alla sua Alessia. L’amore trionfa, ma le polemiche non si sgonfiano. E’ la scia di Temptation Island.

Cosa ne pensi? Lascia un commento