Elena Santarelli stilista per Sandro Ferrone.

Succede a Bologna, dove viene presentata la nuova collezione autunno-inverno 2015/16 di capi di moda femminili.

La Santarelli è testimonial del noto marchio di abbigliamento romano, ma allo stesso tempo stilista, visto che ha disegnato una Capsule Collection. Un altro personaggio noto che si avventa nel mondo della moda. Qualche settimana fa era toccato al noto rapper Fedez lanciare la sua collezione.

Lei ne ha parlato in questi termini: “E’ un esperimento. In futuro chissà. Ci tengo a ringraziare il signor Sandro Ferrone perché mi ha fatto entrare in questa azienda come un’amica, come una persona di famiglia e non semplicemente come una testimonial. Sono molto felice e soddisfatta di questo. Anche se dovessero cambiare testimonial nelle prossime stagioni, rimarrà sicuramente un rapporto di amicizia con lui.

I miei sono tre capi: una è una giacca con le stelle, secondo me portabilissima da tutti, anche da chi ha un décolleté prosperoso. Poi ho disegnato un tubino, pensandolo per una donna che vuole essere sia chic che sexy. Il terzo capo d’abbigliamento è una tuta, con camicia e pantalone stretto di pelle nero ed è il capo più aggressivo della capsule. Disegnare per Ferrone è un piccolo esperimento da stilista/imprenditrice, anche perché il corpo non potrà durare per sempre.

Chi lo sa, magari un giorno, anche se non sarò più la testimonial del marchio, potrei lasciare un’impronta come stilista. Non è che voglio fare la stilista perché per farla bisogna studiare, ci sono delle scuole adatte, però mi piacerebbe se anche chi mi succederà come testimonial indossasse un abito che ho disegnato io”. Elena Santarelli ha chiarito, inoltre, la sua posizione sulla presunta lite con Belen Rodriguez in occasione de Lo spettacolo sta per iniziare all’Arena di Verona, di cui si è molto parlato recentemente: “Non ho mai litigato con Belen. Non so quale sia stata la fonte, forse Dagospia, non so. È una notizia priva di fondamento perché abbiamo lavorato benissimo insieme.

E comunque se avessi dei problemi con una collega non mi metterei mai a fare scenate dietro le quinte di un programma e in presenza di altre persone. Chi mi conosce sa che al massimo lo potrei dire a mia madre, ma in privato ovviamente. In questo caso ribadisco che l’esperienza lavorativa con Belen è andata davvero bene, siamo stati a pranzo e cena insieme, ho avuto occasione di conoscere il marito, che è davvero simpaticissimo.

Il problema secondo me è che in italia si tende a pensare che due showgirl, due belle ragazze non possano assolutamente andare d’accordo. E’ una cosa anche offensiva nei confronti di noi donne, se fossimo stati due uomini probabilmente non ci sarebbero state notizie non fondate come quella del litigio. Per quanto riguarda la mia vita con Bernardo Corradi (ex calciatore, ndr), dopo pochissimo che ci eravamo messi insieme mi diceva: Tu sarai la madre dei miei figli.

Io gli chiedevo perché proprio io e lui mi diceva che ne era certo per il mio modo di fare dolce. Da parte mia posso dire che mi impressiona come lui stia simpatico a tutti, come vada d’accordo davvero con tutti. È simpatico a tutti, non ti dirà mai non mi portare con quello a cena o cose del genere”. Elena Santarelli: donna e stilista felice.

Cosa ne pensi? Lascia un commento