L’insonnia affligge tante persone in Italia e nel mondo. Dormire sogni tranquilli e avere un riposo che duri tutta la notte una vera e propria chimera. Cosa si può fare per ritrovare finalmente la strada che conduca tra le braccia di Morfeo durante le ore notture? A dare una risposta Andrew Weil, medico di Harvard.

Il dottore, infatti, afferma che, per combattere l’insonnia, esiste un metodo infallibile, che permetterebbe ai soggetti che ne soffrono di prender sonno addirittura in 57 secondi. Lo studioso ha elaborato una tecnica, denominata “4-7-8″ che si basas su vari punti da seguire affinché ci si addormenti subito:

  • Inspirare per 4 secondi;
  • Trattenere il respiro per 7 secondi;
  • Espirare per 8 secondi.

Tale sequenza va ripetuta per tre volte di fila, proprio per un tempo di 57 secondi. Se si seguono tutti i passi citati, ci si dovrebbe addormentare in meno di un minuto. La fase più importante, secondo il medico, è la seconda, in quanto consentiamo al corpo di ossigenarsi, trattenendo il fiato. La concentrazione, infine, permette alla mente di liberarsi da frustrazioni e stress accumulati.

Cosa ne pensi? Lascia un commento