Una suora di clausura viene trasportata all’ospedale più vicino a causa di un forte mal di pancia e, proprio nella struttura, lei e le consorelle fanno un’insolita scoperta per una donna di chiesa: la suora, infatti, è incinta e partorisce di lì a poco un bambino. Il fatto si è svolto nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Bartolomeo Eustacchio di San Severino Marche. La religiosa che, diversi anni fa, aveva giurato obbedienze e castità al proprio Dio, ora è madre e ha intenzione di tenere con sé il bambino. Una scelta forte, che mette in discussione la sua vita di donna, oltre che di donna devota al Signore.

L’ecografia effettuatele nella struttura ospedaliera non ha lasciato dubbi: nel suo ventre era nata una vita che non vedeva l’ora di farsi strada nel mondo terreno. La suora, di origini sudamericane, non ha nascosto il suo imbarazzo: il bimbo è stato trasferito all’Ospedale Civile di Macerata, mentre la madre resta ricoverata al nosocomio settempedano.

Il bambino sta bene, come riferiscono dall’ospedale, anche se attorno alla vicenda e alla vita della suora di clausura è sceso il più totale riserbo per preservarne la privacy. La cretura è stata sottoposta aio dovuti controlli medici, visto che durante il periodo di gestazione non è stata seguita, come avviene per le donne che decidono di avere un figlio consapevolmente.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento