Un titolo provocatorio che vede la coppia Bova Cortellesi, al cinema con il film “Scusate se esisto”, diretto da Riccardo Milani e sceneggiato dalla stessa Paola.

Il film tratta temi importanti con un filo di ironia, Paola Cortellesi si trova davanti ad una prova importante, come attrice collaudata ma anche come sceneggiatrice, con la collaborazione di Giulia Calenda, Furio Andreotti.

Sul grande schermo invece la Cortellesi recita accanto ad un bravissimo Raoul Bova, nel ruolo di Francesco, un uomo ideale, se non fosse per la sua scoperta di essere gay e questo gli è costato una dura separazione, mentre Serena, Paola Cortellesi, è un architetto che dice di essere architetta.

Una commedia confezionata in modo perfetto, per una coppia di attori che trova il filo del discorso perfettamente durante lo scorrere del film.

Cosa ne pensi? Lascia un commento