STREAMING JUVENTUS-GALATASARAY DIRETTA Altro che «mamma li turchi », Antonio Conte avrà pensato «mamma l’italiano». Il tecnico bianconero tutto si aspettava, tranne trovarsi di fronte Roberto Mancini nella sfida di stasera contro il Galatasaray, già decisiva per il destino della Juve in Champions. Il «Mancio» ha firmato proprio in tempo per sedersi sulla panchina del «Gala» allo Juventus Stadium: la tana del nemico, per chi allenava l’Inter negli anni dell’esplosione di Calciopoli. »Avrei preferito incontrare Mancini più in là, perchè quando c’è un cambio repentino in panchina diventa difficile trovare delle contromosse», il Conte pensiero.Ma, dopo il pari contro il Copenaghen, per i bianconeri è obbligatorio centrare la vittoria contro i turchi, che nel turno precedente sono stati sconfitti 6-1 dal Real Madrid: «Ma quel risultato è bugiardo», avverte Conte. «Quel divario non c’era, nel primo tempo il Galatasaray meritava il vantaggio». Insomma, occhi aperti: se la Juve non portasse a casa il bottino pieno, sarebbero dolori, perché poi c’è il doppio impegno contro il Real Madrid. Per questo si sta facendo di tutto per recuperare Tevez, maltrattato da Immobile nel derby. «Vediamo come sta. Ho bisogno di garanzie ben precise, non schiererò mai un giocatore che zoppica», precisa il tecnico juventino. Ma figuriamoci se un «Apache» si sottrae ad un confronto di questa importanza, soprattutto perché ritroverà il suo personalissimo «generale Custer »: Mancini, ai tempi del Manchester City, lo mise fuori squadra per sei mesi dopo il rifiuto di entrare nel corso di una partita contro il Bayern. «Sono contento di incontrare Tevez, abbiamo avuto un rapporto straordinario », se l’è cavata il tecnico di Jesi. L’altro dubbio, a sentire Conte, riguarda il centrocampo: «Ci sono due giocatori che avrebbero bisogno di riposare. Uno è Marchisio, l’altro Pogba, anche se, vedendolo, sprizza salute da tutti i pori». Facile intuire che il francese sarà della partita: servirà anche la sua classe contro Drogba e Sneijder. E soprattutto Mancini. Queste le probabili formazioni di Juventus-Galatasaray: Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Vucinic, Tevez. All. Conte. Galatasaray (4-3-1-2): Muslera; Ebouè, Chedjou, Nounkeu, Riera; Inan, Felipe Melo, Amrabat; Sneijder; Yilmaz, Drogba. All. Mancini. Appuntamento alle ore 20.45 per tutti i tifosi della Juve!!

Cosa ne pensi? Lascia un commento