Quando Raiden è apparso per la prima volta sulla scena, non lo avremmo potuto classificare come un aspirante campione dei pesi massimi. Dopotut to, in Sons of Liber ty, era un crudele specchietto per le allodole di Kojima Tutt eravamo pronti per Snake e ci siamo ritrovati con solo un’introduzione lunga mezz’ora, E poi, arriva questa nuova recluta il cui copione sembra che passi da ‘Cosa sta succedendo?” a “Ti amo, Rosemary”. Da voltastomaco. Da allora, Raiden è stato torturato, distrutto, riassemblato e incastrato in un vestito da killer robot co che rende gli abbracci un incubo logistico e angoscioso. Ma è tutto okay: Raiden non pii in vena di tenerezze, È un antiterrorista spietato che rinnega l’umanità dei cyborg che uccide. Banchetta con le spine dorsali cibernetiche dei suoi nemici e ne estrae energia, Taglia i cocomeri in così tanti pezzi che causa ral entamenti alla fluidità del motore grafico. La spada di Raiden è il suo asso nella manica. Utilizzando l’energia accumulata durante le opportune parate e nei combattimenti ricchi di stile, potete rallentare il tempo e scagliare un colpo prec iso o semplicemente andare qua e là sferrando colpi di spada a casaccio. Non è come il Wrtch Time di Bayonettache riguardava Tessere etereo e intoccabile come uno sciame di farfalle. Un gradino più su Nell’ambiente sono presenti diversi elementi del l’universo di Metal Gear, per esempio gli iconici punti esclamativi gli effetti sonori quando colpite un bersaglio e la suoneria del Codec. Ma non si tratta d muoversi nell’ombra., anche se potete rendervi sa vita un po’ più facile riducendo ‘ subdolamente il numero dei nemici prima delle battaglie principali. Metal Gear è lo sfondo suggestivo per qualcosa che è provocatoriamente frutto della creatività di Platinum Games. Anche il terzo gioco presente in questa battaglia, il rissoso multiplayer Anarchy Reigns, è una produzione Platinum Games. Questo significa che siamo di fronte a un brawler dal sistema di combattimento perfetto, la cu- efficacia può essere rovinata solo dall’ambizioso progetto di creare mega risse online. Riuscirà Anarchy Reingsa imporre uno nuovo standard nei titoli muitiplayer?Ora guardate Devil May Cry. Il gioco originale fu prodotto geniale Hidek Kam ya. Lo stesso Kamiya che sta producendo Revengeance, il quale coopera col team da Platinum, insieme a Atsushi Inaba che sta producendo Anarchy Reigns. Questo è il gioco nell’occhio del c clone, il paziente zero di tutti i brawler. Revengeance potrebbe essere la side story della serie di Metal Gera So ¡id ma, in un quadro più ampio, ogni cosa è la side story di Revengeance.

Cosa ne pensi? Lascia un commento