Con Pes 2013 avremo l’opportunità di disputare amichevoli Prendere parte alla Champions League e coppa libertàdores, una compagine all’interno della mitologica master league, avremo accesso da subito, anche all’ allenamento specifico, con un tutori al esteso e ben realizzato, che insegnerà tutti i trucchi del gameplay. Le modalità più attese rimangono la master league e diventa un mito, in entrambe possiamo decidere se iniziare in Europa o in sud America, sfruttando giocatori realmente esistenti o meno. Da qui in poi la gran parte dello svolgimento non ci discosterà troppo dalla scorza edizione,con trattative di calciomercato gestite dallo staff, e i delicati rapporti con gli sponsor per quanto concerne la master, e la solita completissima gestione dell’ atleta se parliamo di diventa un mito. Raffinamenti e miglioramenti, si notano in lungo e in largo, senza però far gridare al miracolo. Novità vere e proprie riguarderanno invece, la crescita dei giocatori si inserisce infatti, la possibilità di acquistare oggetti e pacchetti di allenamento, per velocizzare la crescita di determinati parametri, e sviluppare dunque la squadro o il proprio giocatore in maniera personalizzata, e meglio diluita nel tempo. Grazie alla master league online, poi,alla componente single player, si integra quella multiplayer, sotto questo aspetto Konami ha innestato diverse novità, in primis i macho due contro due. Viene prima di tutto introdotta la sezione comunity, ovvero la facoltà di organizzare partite, e sviscerare statistiche, esclusivamente all’interno di una comunità prestabilita, nel caso specifico quella legata hai propri natali, in secondo luogo i widget, una barra di stato nella parte alta dello schermo, che ci collegherà in tempo reale alle attività degli amici dedicata solo a Pes. Il primo elemento che si nota, e l’ampia Modulabilità della assistenza al passaggio, il controllo scorre completamente tra le nostre dita, e non avremmo mai la sgradevole sensazione di dover pregare perché un servizio giunga a destinazione. Per voler essere completamente liberi da ogni vincolo, dovremmo fare pratica sul passaggio manuale. Ma adesso vediamo la video recensione offerta da gameplay:

Cosa ne pensi? Lascia un commento