Pc portatili, tablet e martphone oggi sono entrati a far pane della nostra quotidianità permettendoci di accedere a tantissimi nuovi servizi impensabili anche sono qualche mese fa. I nostri genitori ricorderanno sicuramente quando andavano allo stadio con la radiolina per essere aggiornati sui risultati degli altri campi. Poi sono arrivare le piccole TV LCD tascabili con cui ci si poteva sintortizzare sul canale televisivo e guardare i goal senza dover essere per fona a casa. Preistoria rispetto a quello che oggi è possibile fare con i nuovi dispositivi digitali. Sempre connessi al Web, con le loro app sono in grado di accedere a qualsiasi contenuto trasmesso in streaming come film, concerti, eventi sportivi live, serie 1V e tantissimo altro ancora. TRAMISSIONI SENZA CONFINI Ovunque ci troviamo possiamo guardare l’incontro di calcio della nostra squadra del cuore impegnata nella finale di Champions League o gustarci un bel film, anche in HD. Con i loro display ultradefiniti e le connessioni su perveloci ci permettono di fruire di ogni contenuto multimediale con la stessa qualità di una HD1V. Su YouTube, ad esempio, si possono guardare concerti, show televisivi, film e accedere a tantissimi altri contenuti. La piattaforma video targata Google ha stretto pannersrup con diversi fornitori di contenuti digitali, in modo da avere un’offerta sempre più ampia. Basti pensare che solo per le Olimpiadi del2012 saranno disponibili ben 11 canali in alta definizione che consentiranno ai Paesi che non hanno acquistato i diritti 1V di assistere a tutte le manifestazioni sportive deiGiocru. TV IN SALSA SOCIAL Anche Facebook ha in programma di aggiungere alla sua piattaforma sociale diversi servizi per fornire ai suoi utenti contenuti in strearning. In attesa che molti di questi progetti si concretizzano, c’è già chi riesce a sfruttare le funzioni di condivisione del social network per guardare a scrocco film e sport live attraverso i link posta ti da altri utenti. insomma, anche senza alcun decader e senza lettore da tavolo, si può guardare un film o sintortizzarsi su un canale 1V anche se non si dispone di alcun abbonamento: basta un’app e qualche clic. Facebook (www.facebook. com). con quasi un miliardo di utenti registrati, è la community più grande al Mondo. Nata per condividere esperienze, foto e video personali, oggi in molti hanno trovato il modo di sfruttarla anche per guardare film ed eventi sportivi live. Sono nate così pagine dedicate proprio alla condivisione di questo genere di contenuti: basta digitare nel campo di ricerca del social network la parola streaming seguita dal tipo di contenuto che si vuole visualizzare per trovare decine di risultati. Nella maggior parte dei casi si tratta di servizi illegali che, una volta scoperti, vengono subito bloccati dal sito. Questa piattaforma sociale, però, potrà offrire nuove opportunità ai fruitori di contenuti digitali come ad esempio è avvenuto con la Miramax in USA che ha realizzato un’app per Facebook per noleggiare alcuni dei suoi maggiori successi cinematografici. GLI AMICI GIUSTI Per trovare sia film che eventi sportivi trasmessi in diretta lo smanettone digita nel campo di ricerca di Facebook la parola streaming accoppiata a quella del genere di contenuto che sta cercando. Se, ad esempio, vuole trovare un canale dedicato al calcio o allo sport in generale basta che digiti le chiavi “streaming calcio” o “streaming sport”. TENTA E RITENTA…Trattandosi di contenuti illegali e spesso rintracciati sul Web, a volte i collegamenti ai video potrebbero non funzionare. Con un po’ di pazienza, però, il pirata riesce sempre a trovare ciò che cerca. Così potrà visualizzare a scrocco incontri di calcio e altri eventi che altrimenti richiederebbero un abbonamento TV. APP TELEVISIVE Anche tra le app è possibile trova me alcune che dietro un nome apparentemente insignificante offrono un canale per seguire eventi live come ad esempio DoudeTube. Questa app. che potrebbe presto sparire da Facebook, consente di visualizzare i canali satellitari di Sky Sport in inglese. Basta cliccare su canale e sarà come essere davanti alla TV. FILM IN PRIMA VISIONE Un modo del tutto analogo agli eventi sportivi, c’è chi condivide sul noto soeia l network anche film in prima visione. Anche in questo caso lo streaming è assolutamente illegale, ma la procedura evita al pirata di scaricare i file dalle solite reti P2P. Gli basta fare una ricerca in Facebook e con un po’ di fortuna trova anche il film proiettato nella sala vicino casa. LE MAJOR APRONO A FACEBOOK Visto il dilagare della pirateria, c’è chi va contro tendenza e invece che demonizzare i social network pensa di farseli amici. È il caso della Miramax che ha realizzato un app per noleggiare i film su Facebook (http://apps. facebook.com/miramaxapp/) al costo di 3 dollari l’uno. Per ora il servizio è disponibile solo in USA, ma presto dovrebbe sbarcare anche da noi.

Cosa ne pensi? Lascia un commento