WordPress è uno dei CMS più utilizzati per la creazione di siti internet. Questo non a caso, perché questo strumento riesce ad unire le caratteristiche fondamentali, come quelle della semplicità e della versatilità. Proprio per queste sue peculiarità, WordPress permette di creare delle strutture di contenuti molto ben fatte e allo stesso tempo si rivolge anche a chi non è molto esperto. Infatti con una media preparazione puoi riuscire a creare in maniera intuitiva un blog o un sito internet. Ma cosa bisogna sapere sulle caratteristiche di base, se vuoi usare WordPress? Quali sono le caratteristiche tecniche fondamentali di cui bisogna essere consapevoli per creare un sito internet utilizzando questo CMS? Ti diciamo tutto nei dettagli.

Cos’è WordPress

Per la creazione di siti internet puoi rivolgerti all’assistenza e consulenza per WordPress di Simone Longato, che ti indicherà come procedere nel modo migliore per la creazione del tuo sito internet, utilizzando proprio il CMS di cui stiamo parlando.

WordPress è una piattaforma pensata inizialmente per offrire una soluzione efficiente nella creazione di blog. Nel tempo però questo CMS si è evoluto e ha assunto le caratteristiche peculiari per adattarsi a progetti differenti.

Infatti, sfruttando tutte le peculiarità di WordPress, si possono creare anche siti web monopagina, come le landing page, o portali vari, che hanno tutte le carte in regola per presentarsi anche come piccoli e-commerce.

La nascita di WordPress si ha nel 2003 grazie all’operato di Matt Mullenweg e Mike Little. Questo CMS viene sviluppato a partire dal codice di una piattaforma precedente, che si chiamava b2/cafelog.

Quali sono le caratteristiche basilari di WordPress

Per sapere come creare meglio un sito web con WordPress, è opportuno conoscerne le caratteristiche di base. A questo proposito ti diciamo subito che WordPress è sviluppato in PHP, un linguaggio di programmazione adeguato per la costruzione di pagine web dinamiche.

Questa è una caratteristica molto importante, perché, nel suo carattere essenziale, il CMS in questione si differenzia molto dai siti web pensati soltanto per pagine statiche. Quindi, attraverso le pagine web create con WordPress, un sito internet può presentare delle peculiarità veramente molto importanti per adattarsi alle richieste dell’utente.

Inoltre non bisogna dimenticare che il CMS utilizza un database MySQL e si può scaricare gratuitamente, presentandosi come software open source.

WordPress si può utilizzare soltanto per la creazione di blog?

Come abbiamo già spiegato prima, inizialmente WordPress veniva utilizzato in maniera particolare per la creazione di blog. Poi nel tempo le sue caratteristiche si sono molto trasformate.

Anche se si avvicina sempre ad avere tutte le caratteristiche di software per blogging, il programma è utilizzabile per creare tanti altri progetti. Tutto questo è possibile anche grazie al fatto che la piattaforma si è diffusa su larga scala.

Inoltre non bisogna dimenticare che sono stati creati nel tempo tanti plugin molto utili. Essi infatti si configurano come delle estensioni che si aggiungono a questo CMS per avere la possibilità di personalizzarlo, a seconda di come si voglia adattarlo alle diverse idee.

Naturalmente hai tanta varietà e tanta libertà di azione grazie alla struttura di WordPress, che presenta una home page con i post, le date di pubblicazione e i tag. Chi sa agire in maniera molto attiva con questo CMS può sfruttarlo anche per creare dei piccoli e-commerce. Naturalmente parliamo soltanto di piccole strutture a livello di piattaforme e-shop, perché, se hai bisogno di creare un e-commerce con migliaia di schede prodotto, tantissime categorie e una grande quantità di filtri, potresti rivolgerti ad altri software più adeguati alla realizzazione di piattaforme di vendita.

In ogni caso WordPress può rappresentare anche da questo punto di vista un punto di riferimento importante da non sottovalutare.