Direttamente dal Canada, al Cames Week è sbarcato anche Dave Fracchia, vicepresidente di Radicai Entertainment, con il compito di mostrare personalmente alla platea milanese (e non) il secondo capitolo di Prototype. La presentazione è cominciata con una sorta di briefing militare, che ha riassunto gli eventi del primo episodio e aggiornato sulla situazione che troveremo nel secondo. È passato più di un anno, e New York è ormai in balia delle forze armate Blackwatch, che controllano la popolazione contagiata dal virus. Il salto in avanti dal punto di vista grafico è notevole, i modelli poligonali risultano m o l t o meno abbozzati, così come l’ambiente e gli edifici. Seppur ancora in sviluppo, insomma, Prototype 2 (atteso per aprile 2012) sembra sia già stato oggetto di miglioramenti, in particolare per quanto riguarda l’interazione con l’ambiente.

Cosa ne pensi? Lascia un commento