Gran paura per Gabriel Garko che è rimasto ferito a causa dello scoppio della villa di Sanremo dove l’attore alloggiava.

Stavolta non si tratta di una nuova fiction o della partecipazione al Sanremo bensì di un fatto molto drammatico che ha per protagonista proprio lui, il bel Gabriel Garko che è rimasto ferito.

Purtroppo però una persona è morta: si tratta della padrona di casa che aveva 77 anni e che è stata ritrovata carbonizzata.

L’esplosione c’è stata ieri, 1° febbraio intorno alle 9 di mattina. L’attore alloggiava in quella villa (Villa delle Rose) a Sanremo perché a breve comincerà il Festival dove lui affiancherà il conduttore Carlo Conti. Purtroppo è andata diciamo bene all’attore ma la stessa cosa non si può dire per la proprietaria della Villa che ci ha rimesso la vita.

Gabriel Garko è stato portato subito in ospedale per degli accertamenti: l’attore se l’è cavata con qualche escoriazione e un trauma cranico.

Infatti i medici hanno dato una prognosi che va dai 10 ai 15 giorni di riposo assoluto. Molta paura e grande agitazione nel mondo dello spettacolo. Lo scoppio della Villa delle Rose sarebbe stato provocato da una fuga di gas: un’esplosione che si è sentita anche nelle zone limitrofe.

Ovviamente sono in corso gli accertamenti per appurare esattamente come sono andate le cose. Presente anche l’assistente di Gabriel Garko che ora è in stato di shock.

 

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento