Essena O’Neill , 18 anni, modella australiana e star dei social, in particolare di Instagram, ha deciso di raccontare la verità sui social network e di mettere in guardia le sue coetanee.

“Non ho pagato il vestito e ho scattato moltissime foto cercando di sembrare sexy per Instagram”

Ha confessato la modella in un post pubblicato insieme ad una sua foto. Essena O’Neill racconta della sua dipendenza, ormai patologica, dal giudizio e dall’approvazione degli altri.

La ragazza aveva raggiunto più di 500mila followers dal 2012 ad oggi, grazie alla sua bellezza e alle foto decisamente sexy, che postava quotidianamente su Instagram.  Adesso però ci racconta che era tutto falso, tutto costruito. Il nome del suo profilo era stato cambiato per alcune ore in “i social media non sono la vita reale”, inserendo anche nuove descrizioni delle foto.

Accanto ad una foto in bikini scrive che sono stati fatti più di 100 tentativi prima di pubblicare quella giusta, sotto una foto con un vestito nero, dichiara di essere stata pagata 400 dollari per indossarlo.

“Non lasciate che vi dicano che non valete niente se non avete abbastanza makeup, oltre cento likes per una foto, un corpo da bikini o lunghi capelli biondi”. 

Adesso Essena O’neill ha un nuovo obiettivo, creare un movimento in cui non sono bellezza e perfezione a definire una persona ed ha cominciato pubblicando un suo video su Youtube senza trucco.

La modella non è la prima ad aver intrapreso questo percorso. Già qualche tempo fa, Kate Winslet si era mostrata senza trucco sul web per incoraggiare le donne ad essere il più naturale possibile. E noi ci auguriamo che sempre più donne aderiscano a queste campagne di sensibilizzazione, dando il giusto esempio alle nuove generazioni.

Cosa ne pensi? Lascia un commento