Gemma Galgani non riesce a darsi pace dopo la rottura della sua relazione con Giorgio Manetti e continua a ripetere che durante tutto il periodo della loro storia, ha subito delle violenze psicologiche non da poco.

Adesso Gemma durante la trasmissione si erge a paladina delle donne che vengono molestate moralmente. Ieri, dopo la messa in onda della trasmissione, ha ringraziato pubblicamente su Facebook un’amica che le aveva postato la copertina di un libro inerente all’argomento:

“Grazie Simona Vit, tutto quello che pubblichi io l’ho vissuto. Spero che la mia esperienza possa davvero aiutare tutte quelle donne che come me hanno vissuto questa esperienza. La cosa sta andando davvero oltre!!!!”

Inoltre Gemma sostiene di essere fiera del proprio coraggio e che è disposta a continuare ad essere massacrata in studio se questo potrà aiutare le altre donne a non avere più paura e a non subire più violenze psicologiche.

Alla domanda di Maria, se lei sia ancora innamorata di Giorgio, risponde chiaramente di no, sollevando subito un polverone di critiche e commenti negativi.

“Se è così il tuo non è mai stato un amore vero”. Controbatte Gianni Sperti.

Nel frattempo continuano a susseguirsi diverse donne in studio, venute a corteggiare Giorgio, che però ogni volta le congeda educatamente ribadendo che il suo ideale di donna è “molto elegante e sofisticata, senza figli, libera e indipendente, pronta a partire per una meta sconosciuta”. Ma questo non è il ritratto di Gemma?

Abbiamo la netta sensazione che il tormentone “Gems e George” sia tutt’altro che finito e credo che se lo auguri anche la De Filippi, visti gli ascolti raggiunti nelle puntate in cui i due erano protagonisti.

Staremo a vedere! Appuntamento tutti i giorni alle 14:45 su Canale 5.

Cosa ne pensi? Lascia un commento