Francesco Cicchella imita Fedez ed il pubblico va in estasi a Tale e quale show.

Fin qui nulla di strano, anzi, solo tanto divertimento nella prima puntata dello show di Raiuno andata in onda lo scorso venerdì 11 settembre.

Ciò che, però, ha destato maggiore scalpore e suscitato sgomento è stato il giudizio emesso dal giudice Claudio Lippi, vecchia conoscenza della televisione italiana, nel momento in cui c’è stata l’imitazione del noto rapper Fedez, che ha fatto nascere una vera e propria polemica fra i due.

Nel corso della puntata infatti, Giulia Luzi e Francesco Cicchella si sono esibiti sulle note della canzone Magnifico, portando avanti un’esibizione decisamente coerente con i personaggi in questione.

Questa la dichiarazione choc di Lippi: “Bravo Francesco, fai schifo proprio uguale con ste’ robe. Ma del resto lui è nato tutto così, poi gli hanno pulito la faccia”. Immediata, a questo punto, la reazione di Fedez che, su Twitter ha risposto così: “A Tale e quale show mi sono sentito dire che farei schifo per via dei miei tatuaggi. Per me lo schifo è asserire certe stronzate da delegazione degli Anni ’50. Paleolitico”.

Una polemica che il buon Carlo Conti ha cercato di sedare in questi termini: Fedez per noi rimane un grandissimo artista, ci tenevo a precisarlo.

Qualcuno ha fatto commenti non corretti sui suoi tatuaggi che possono piacere o non piacere ma questo, lo ribadisco, non significa che lui non sia per noi un grandissimo artista”. 

Fedez non è nuovo a questo tipo di scontri via social. In passato ha attaccato il collega Jovanotti per alcuni suoi tweet che non gli erano piaciuti, poi è toccato anche al sindacato di Polizia durante le manifestazioni anti-Expo.

La polemica impazza. Fedez sempre più uomo e cantante per il social-e.

Cosa ne pensi? Lascia un commento