Oggi è il compleanno di Amy Winehouse.

E’ vero, la nota cantante inglese non c’è più, ma il suo ricordo rivive in tutti gli amanti della bella musica.

Ci ha lasciato 4 anni fa a soli 27 anni. Oggi ne avrebbe compiuti 32.

Neanche a farlo apposta, da domani esce nelle sale cinematografiche italiane il documentario sulla sua vita tormentata e piena di lati oscuri, dal titolo Amy – The girl behind the name.

Presentato fuori concorso al Festival di Cannes, il docu-film in questione rappresenta un’occasione imperdibile per i fans italiani di conoscere un Amy Winehouse in versione inedita, con diverse immagini e filmati d’archivio mai visti. Una pellicola destinata a scaldare i cuori di tutti, insomma. Chi non ricorda il capolavoro musicale Back to black, datato 2006, che ha venduto oltre 20 milioni di copie.

Parliamo di un’artista a tutto tondo, una tra le maggiori interpreti della musica soul femminile.

Da domani, dunque, nelle sale il film che racconta la vita di Amy Winehouse, nonostante qualche resistenza opposta dal padre in questa prospettiva. Perché, in fondo, lei rivive in ognuno di noi. Il suo ricordo resta indelebile tra gli amanti della musica. Tanti auguri Amy, da quaggiù!

Cosa ne pensi? Lascia un commento