Mario Balotelli va a forte velocità: non in campo, ma fuori.

L’attaccante del Milan non riesce proprio a stare lontano dai guai. Fa parte della sua persona. Dopo i tanti eccessi del passato, eccone un altro, nel vero senso della parola: Balotelli, infatti, dovrà lasciare le sue fuoriserie in garage nei prossimi mesi.

Così come riportato dal Giornale di Brescia, si rivela che gli agenti della Polizia locale di Brescia hanno ritirato la patente all’attaccante del Milan per eccesso di velocità.

Il fatto si è verificato all’inizio della scorsa settimana nei pressi della sua abitazione bresciana, nel corso del quale Balotelli è stato fermato da una pattuglia che ne ha rilevato la guida ad alta velocità.

Nella via in questione il limite è di 50 km/h e la sua Lamborghini viaggiava ad un velocità superiore ai 90 km all’ora. Almeno il doppio in più.

Tuttavia, il giocatore non ha battuto ciglio al momento della contravvenzione ed è comunque rimasto tranquillo, accettando pacatamente la sanzione.

“Mi dispiace, non me ne sono accorto”, questa la sua giustificazione, che, in ogni caso, non lo scagiona. Formalmente la patente è sospesa in attesa che gli atti siano trasmessi alla Prefettura e venga stabilita la sanzione definitiva.

Gli eventi degli ultimi tempi lo avevano un po’ stabilizzato, vedi, ad esempio, il riavvicinamento con la ex Raffaella Fico e sua figlia Pia.

Fanny Neguesha, invece, è andata. L’altra sua ex ha un nuovo fidanzato adesso.

Andavo a 100 all’ora. No, la canzone non è di Morandi, ma è formato Balotelli. Chi va piano va sano e va lontano. I vecchi detti non sbagliano mai, Mario! 

Cosa ne pensi? Lascia un commento