Chicago PD chiude i battenti su Italia 1, ma tornerà tra qualche mese con la seconda stagione in diretta televisiva.

E’ questa la notizia più grande per i fans della serie poliziesca, dopo la fine dell’estate e, anche, delle avventure adrenaliniche del distretto. Ieri sera sono andati, infatti, in onda gli ultimi tre episodi della prima stagione di Chicago PD.

In essi abbiamo potuto scoprire che la squadra comandata da Voight ha perso un altro suo componente, l’orientale Jin, trovato morto in un cantiere dopo aver scoperto che faceva il doppio gioco, ovvero sia fungeva anche da spia per l’unità di intelligence di Stiwell.

Lo stesso Voight è considerato il sospettato numero uno dell’uccisione del ragazzo, dopo aver appreso la triste verità. Gli indizi sono tutti contro di lui, ma la squadra non può fare nulla per aiutarlo in quanto il caso non è di loro competenza.

C’è una grande notizia per il fedelissimo pubblico abbonato a Mediaset Premium: basterà, infatti, aspettare fino al 20 novembre per capire come si evolverà la situazione, ovvero quando Premium Crime manderà in onda l’intera seconda stagione.

Un vero e proprio sollievo per i fans, che, altrimenti, avrebbero dovuto aspettare la sua messa in onda su Italia 1, molto probabilmente non prima della prossima estate.

Nel frattempo, però, i più appassionati della serie potranno godersi già dal 30 settembre i nuovi episodi della terza stagione in lingua originale.

Ci sono già alcune anticipazioni del secondo atto: ad esempio, gli episodi saranno 23 e non 15, un modo per fidelizzare ulteriormente il pubblico televisivo.

All’inizio tutto sarà incentrato, chiaramente, sulla figura del poliziotto Voight, autentica spina nel fianco degli Affari Interni e principale sospettato per la morte di Jin. Questo lo esporrà maggiormente sotto l’occhio del ciclone.

La seconda stagione di Chicago PD si preannuncia ricca di colpi di scena, sul piano professionale e personale. Arriveranno, infatti, non pochi scossoni nella vita dei detective di Chicago; abbiamo visto, ad esempio, Antonio abbandonato dalla famiglia durante l’ultimo episodio della prima stagione.

Un duro colpo per il detective di origini ispaniche. Erin, invece, vedrà riapparire nella sua vita una figura molto importante e che ha segnato, negativamente, la sua infanzia, vale a dire la madre.

Partito in sordina agli inizi di agosto, Chicago PD ha conquistato la platea televisiva a suon di audience. Ora ci sarà una nuova serie tv a partire da lunedì 7 settembre su Italia 1.

In attesa della terza stagione di Chicago Fire, prossimamente in diretta tv. Non ci resta che attendere, comodamente in poltrona.

Cosa ne pensi? Lascia un commento