Guai fiscali per Ilaria D’Amico.

La nota conduttrice, che in questi giorni si sta godendo più che mai la sua storia con il calciatore Gigi Buffon e la sua dolce attesa, è attualmente indagata dalla polizia tributaria ella Guardia di Finanza di Roma per evasione fiscale.

Sembra che il reato si sia consumato tra il 2009 e il 2011, anni in cui la D’Amico avrebbe evaso l’Irpef per un totale di 400 mila euro.

Il processo era cominciato nel 2013 a Milano, spostandosi successivamente a Roma, e attualmente i pm stanno valutando le dichiarazioni della donna a riguardo.

La D’Amico si è fin da subito difesa dicendo di essere stata truffata dall’ex commercialista di famiglia. La compagna di Buffon ha anche aggiunto di aver denunciato il suddetto commercialista già alla fine del 2013, momento in cui si è accorta della presunta truffa.  Parole, quelle della conduttrice, confermate anche dal suo legale Carlo Longari, che ha anche aggiunto che, non appena la D’Amico è venuta a conoscenza dei fatti, ha immediatamente denunciato il suo commercialista. Una tempestività che conferma, secondo il legale, la totale buona fede della conduttrice e la sua volontà di collaborare con la Guardia di Finanza.

Cosa ne pensi? Lascia un commento