Un evento imperdibile aspetta i fan della musica italiana.

A settembre infatti si terranno una serie di concerti al Foro Italico di Roma che vedranno come protagonisti niente meno che Gianni Morandi e Claudio Baglioni, per la prima volta insieme in un progetto che si preannuncia indimenticabile. Il nome dell’evento, “Capitani Coraggiosi” si riferisce all’omonima canzone, scritta dalla coppia di artisti per l’occasione.

 

Già lo scorso 29 giugno i due artisti avevamo preannunciato l’evento con mediante uno speciale trasmesso su Rai 1, dal più che esplicativo titolo di “Aspettando Capitani Coraggiosi“. Durante la trasmissione è stato trasmesso un videoclip di 40 minuti che anticipa gli avvenimenti di settembre. Il video è stato accompagnato anche da alcune scene delle live dei due cantanti.

 

Questo speciale tour di coppia si terrà dal 10 al 22 settembre, per un totale di dieci serate, precisamente nei giorni 10, 11, 12, 14, 15, 17, 18, 19, 21 e 22. Dieci concerti la cui durata si vocifera sia fissata intorno alle 3 ore e mezza, ricchi di musica e canzoni dei 2 artisti, che saranno accompagnati anche da coristi. Ovviamente queste due immense voci italiane regaleranno al loro pubblico alcuni dei brani più celebri e amati del loro repertorio.

 

Ma c’è di più. Anche se Morandi ha esplicitamente detto che “Capitani Coraggiosi” è uno spettacolo di sola musica, ha anche aggiunto che qualche battuta può sempre scappare. E nonostante l’impegno che metteranno Baglioni e Morandi per non prolungare eccessivamente le serate, si preannunciano siparietti comici e frecciatine. D’altronde, conoscendo la simpatia di Gianni e Claudio, probabilmente il pubblico potrà godersi più di una risata.

 

Morandi e Baglioni scherzano già davanti ai microfoni. Le battute si sprecano, peccato non poter dire altrettanto riguardo alle anticipazioni sul tour evento. I due sono piuttosto vaghi riguardo ad alcuni aspetti di “Capitani Coraggiosi”. Sembra, ad esempio, che una delle serate verrà trasmessa in diretta televisiva, ma non si sa ancora con certezza quale. E Baglioni dribbla abilmente la domanda a riguardo, preferendo continuare a scherzare con l’amico Morandi.

Insomma, al di là dell’alone di mistero, le serate di settembre si prospettano entusiasmanti, grazie ad una full immersion di musica come solo Morandi e Baglioni sanno regalare, spezzata da scenette quasi colloquiali, come solo Gianni e Claudio sanno creare.

Cosa ne pensi? Lascia un commento