Dan Bilzerian prossimo presidente degli Usa.

Prospettiva allettante e pazza allo stesso tempo.

C’è addirittura uno slogan già pronto in grande stile: “È da più di 100 anni che manca un presidente con la barba. Compra una maglietta e supporta la campagna su www.Bilzerian16.com”. Una campagna elettorale vera e propria per il milionario playboy. Colui che vive tra lusso sfrenato e donne avvenenti. Bella vita.

Una social star che abbiamo apprezzato anche in Italia, dov’era venuto alla ricerca di ragazze da portare con sé. Un pokerista alla Casa Bianca. Campeggia la scritta: Bilzerian ’16 – Presidential Campaign Tour. Il suo profilo Instagram ha oltre 10 milioni e mezzo di seguaci. Ha deciso di partecipare alle presidenziali del 2016 annunciandolo in un epico party il 24 giugno scorso, ospitato in uno dei più glamour night club di New York, il Marquee.

Ancora nessuna dichiarazione politica per Dan Bilzerian, nemmeno una collocazione ufficiale tra repubblicani o democratici.

Certo, con l’ingente patrimonio che si ritrova potrebbe benissimo concorrere con un partito politico indipendente. Siamo certi che il suo programma elettorale non potrà prescindere dalle mitragliette esposte in numerose foto, quasi pari a quelle di glutei, cosce e seni al femminile che appaiono di fianco, sopra, e tutt’attorno l’enorme corpo del campione del tavolo verde, come nei migliori set dei film hard.

La scalata verso Washington è appena cominciata. La sua immagine pubblica è destinata a salire ulteriormente. Per il momento si può contribuire alla corsa elettorale cliccando sul sito www.Bilzerian16.com, dove si possono acquistare t-shirt e canottiere. Come first lady Dan potrebbe avere una delle tre ragazze che sta frequentando più o meno contemporaneamente in questi ultimi mesi: la playmate Jessa Hinton, la bella Rosie Roff, molto amante come Bilzerian del fitness e delle armi o Mabelynn Capelu, miss California 2013.

In attesa dell’ufficializzazione della candidatura vera e propria, sogniamo un Dan Bilzerian presidente degli Usa. Un pokerista alla casa bianca. Sembra il titolo di un film, ma a lungo termine potrebbe tramutarsi in realtà.

Cosa ne pensi? Lascia un commento