La moglie del principe Carlo Filippo di Svezia, Sofia Hellqvist è stata fatta oggetto in questi ultimi mesi, di continui attacchi da parte della stampa per il proprio passato sul quale penderebbero alcune ombre.

Infatti secondo la stampa scandalistica svedese, la principessa che ha sposato Carlo Filippo, sarebbe stata accredita di un passato da porno star, con tanto di foto e filmati che la ritraggono senza veli, in atteggiamenti provocatori tipici delle starlette dei film porno.

E pochi giorni fa invece, il tanto atteso accordo pre matrimoniale. Presentato al palazzo il 13 giugno, e firmato da Sofia Hellqvist e il suo principe Filippo, consegnata in data 30 giugno all’Agenzia delle Entrate in Härnösand.

L’accordo prevede che in caso di divorzio, i principi si divideranno solo beni acquistati insieme, come oggetti decorativi, quadri e utensili della casa. In ogni caso. Carlo Filippo e Sofia Hellqvist si godono il viaggio di nozze dopo il fantastico matrimonio  matrimonio con tanto di scatti fotografici della coppia, dalll’isola privata delle Fiji andranno il 14 luglio la duchessa di Värmland farà il suo debutto come Principessa di Svezia in un atto ufficiale, nel corso celebrazione del 37 ° anniversario della principessa Victoria.

Esiste un’altra corrente di pensiero in seno alla stampa svedese, secondo la quale, la Hellqvist non meriterebbe questa fama semplicemente per mancanza di prove. Infatti una buona parte della carta stampata svedese avrebbe smascherato un piano ordito per screditare la Hellqvist, con foto taroccate di attrici a lei somiglianti ma che non corrisponderebbero alla identità della neo principessa. Nel suo passato ci sarebbero solo alcuni spettacoli dove Sofia balla, ma niente spettacoli sexy ne filmettini erotici.

Chi la accusa sostiene che la Hellqvist avrebbe partecipato al reality “Paradise Hotel”  un reality partito dall’America ed esportato  in diversi paesi del mondo e che ripropone la vita di ragazzi e ragazze che vivono sotto lo stesso tetto per alcune settimane. Un po poco per gettare fango sulla principessa. Il dibattito in Svezia è ancora aperto.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento