Il pd di Matteo Renzi perde ancora consenti, m5s in rialzo.

Secondo l’ultimo sondaggio pubblicato dall’Istituto Demos sulle intenzioni di voto degli italiani, si sarebbe ridotto ancora di più il divario tra il maggior partito di governo, il Pd, e il Movimento 5 Stelle.

Il Pd avrebbe perso secondo questo sondaggio da marzo a oggi ben 4,2 punti assestandosi ad una percentuale del 32,2% mentre il M5S avrebbe guadagnato, sempre nello stesso periodo, ben 6 punti percentuali riuscendo a conquistare il 26,1%. Un dato che riduce a soli 6 punti il distacco fra i due più votati partiti del panorama italiano.

Nettamente distaccata Forza Italia che si attesta su una percentuale del 14,2% con  un aumento leggero da marzo ad oggi dello 0,7%. Bene anche la Lega stimata nella percentuale del 14% con un aumento di 2,5 punti percentuali rispetto al mese di marzo. In crescita anche Sel che aumenta i consensi dello 0,4%, arrivando a toccare una percentuale del 5,2%.

Cosa ne pensi? Lascia un commento