Per la prima volta la giuria del concorso di bellezza che decreterà la nuova Miss Italia vedrà schierata nella giuria anche una trans.

Si tratta di Luxuria la ex parlamentare adesso diventata ospite fissa dei talk show rosa.

Una vera rivoluzione che, a detta della stessa Luxuria, potrebbe preludere ad una vera e propria svolta anche nei criteri di ammissione delle partecipanti in gara consentendo l’ammissione di uomini diventate donne attraverso gli opportuni interventi chirurgici. “Credo che da quest’anno – ha dichiarato Luxuria – l’interpretazione sarà più morbida e l’organizzazione si limiterà a controllare il nome sul documento d’identità senza fare ulteriori ricerche sul certificato di nascita delle ragazze. E’ una questione di privacy e di rispetto. Del resto, anche per lo Stato chi è nato uomo ed ha cambiato sesso diventa donna a tutti gli effetti”.

Sono tanti infatti gli uomini italiani che hanno deciso di cambiare sesso anche in giovane età, e alcune di queste potrebbero avere i requisiti per essere ammesse al concorso di bellezza. “Oggi ci sono tante operate giovani e integrate anche nel mondo del lavoro.

Sono persone che non attirano lo sguardo, sono sobrie, donne normalissime, con l’appoggio delle famiglie, fidanzate e che sognano di sposarsi. Insomma, vere ragazze della porta accanto” ha concluso Luxuria nella propria intervista all’Ansa.

Cosa ne pensi? Lascia un commento