Una giovane turista americana è stata sbranata da un leone nel Lion Park nei pressi di Johannesburg, in Sudafrica.

Il temuto felino sarebbe entrato a contatto con la turista riuscendo a balzare all’interno dell’autovettura con la quale stava percorrendo una riserva di leoni, entrando all’interno dei finestrini. Per la donna non c’è stato nulla da fare nonostante l’intervento dei soccorsi, mentre per l’uomo alla guida che l’accompagnava, solo ferite ma nessun pericolo di vità.

Un membro dello staff del parco, Scott Simpson, in preda allo shock avrebbe dichiarato: “Non sappiamo esattamente cosa è successo, sappiamo solo che una donna e un uomo stavano guidando nella riserva dei leoni quando uno è entrato nell’auto, assalendo la donna. Anche se l’ambulanza è arrivata subito, sfortunatamente per lei non c’è stato niente da fare”.

Il Lion Park, situato nella zona dell’aeroporto di Lanseria, è meta turistica assai battuta dagli amanti degli animali, dove è possibile attraversare a bordo dei  propri veicoli grandi riserve dove i leoni scorazzano liberamente. In passato anche altri turisti hanno subito gli attacchi feroci nello stesso parco, riuscendo sempre a cavarsela per il rotto della cuffia.

Cosa ne pensi? Lascia un commento