Il tema del cyberbullismo e del rapporto con Internet è stato al centro della puntata di Announo.

Il talk show condotto da Giulia Innocenzi, in onda ieri sera su La7, ha ospitato nientepopodimeno che la bella Belen Rodriguez. La showgirl argentina ha parlato del suo rapporto con internet e con i frequentatori dei social network.

Belen racconta che, in particolar modo, sul suo profilo facebook il numero dei commenti positivi è decisamente maggiore di quello degli insulti, ma punta comunque il dito contro i media e la stampa: “Purtroppo i complimenti non fanno notizia”. Ha, inoltre, spiegato di subire attacchi quasi tutti i giorni, ancora oggi. Queste le sue parole in merito: “Quando dai ai ragazzini un telefono a 13 anni poi si sentono fighi ad insultare qualcuno. Ed ora l’insulto sembra di tendenza. Ormai mi son fatta le ossa, sono stata insultata da chiunque su Internet

La soluzione immediata è introdurre filtri per bannare chi insulta. Non si sa chi abbia caricato quel mio famoso video hot su Internet, è ospitato su un server di Hong Kong. Non ho mai visto questo video, ma è stata una violenza orrenda. Ho passato due mesi senza uscire di casa. Questo video è ancora on-line. Ho provato anche a rivolgermi alla giustizia in Argentina spendendo un sacco di soldi, ma non ho mai vinto una causa”. Belen Rodriguez a difesa di se stessa e dei più deboli. In Rete.

Cosa ne pensi? Lascia un commento