Come saprete, pochi giorni fa l‘Irlanda ha detto sì alle nozze fra persone dello stesso sesso. Una decisione che ha sancito un punto di svolta per quel che concerne le unioni matrimoniali nel Paese, fortemente religioso e conservatore.

Ciononostante, anche se in Irlanda l’aborto non è ancora consentito, grazie al referendum indetto, gli uomini e le donne che si amano potranno convolare a nozze legalmente e coronare i propri sogni d’amore. La Chiesa, ovviamente, non ha reagito bene a questo cambiamento che mette in discussione le idee che essa stessa ha in merito alle unioni omosessuali.

Il Cardinale Pietro Paroli, Segretario di Stato Vaticano, ha dichiarato che il sì alle nozze gay è non è solo una “sconfitta dei principi cristiani, ma di una sconfitta dell’umanità. Sono rimasto molto triste per questo risultato, come ha detto l’arcivescovo di Dublino, la Chiesa deve tenere conto di questa realtà; ma deve farlo nel senso che deve rafforzare tutto il suo impegno e tutto il suo sforzo per evangelizzare anche la nostra cultura“.

Cosa ne pensi? Lascia un commento