La primavera a fasi alterne continuerà a regalarci il caldo ed il maltempo ad intermittenza ancora per alcune settimane.

Una nuova perturbazione infatti si affaccia all’orizzonte ed investirà nelle prossime ore il nord italia per poi espandersi anche verso le regioni del centro sud.

Piogge e temporali insisteranno sulle aree alpine in special modo nella giornata di venerdi quando saranno previste anche rovesci di elevata intensità a carattere temporalesco.

Previsto invece per sabato maltempo in estensione al sud, dove le piogge bagneranno l’inizio del week end per concedere una tregua nella giornata di domenica.
Previsto anche dagli esperti del centro Epson Meteo un brusco calo delle temperature con la nuova perturbazione che porterà sulla penisola correnti d’aria più fresche con valori che si prevedono al di sotto delle medie del periodo.

La tregua di fine settimana è destinata ad avere vita breve, per l’avvicinamento della perturbazione numero 7 del periodo che tornerà ad interessare il nord Italia a partire da martedi della prossima settimana.

L’estate che ci ha fornito solo un antipasto alcune settimane fa, lascia, dunque, il posto a temperature miti e all’imperversare della pioggia. Il caldo si prevede che tornerà a metà giugno.

Cosa ne pensi? Lascia un commento