Avete intenzione di migliorare la vostra vita intima e dare una sterzata positiva al sesso?

La soluzione è “semplice”: fatevi aumentare lo stipendio.

A rivelare la correlazione tra aumento dello stipendio e miglioramento della vita intima tra le lenzuola è uno studio inglese che rivela che gli uomini che guadagnano di più sono più eccitati a letto. La ricerca è stata effettuata da due docenti di economia delle Università di Monash e di Wollongong in Australia, Russell Smyth e Zhiming Chen, che hanno pubblicato la propria relazione in merito sulla rivista Journal of Economic Behavior & Organization.

Lo studio, dunque, afferma che tra sesso e denaro c’è una relazione molto profonda per quanto riguarda gli uomini. Più gli uomini hanno soddisfazioni al lavoro, maggiore è la loro libido a letto. Però, c’è da sottolineare che, anche in assenza di conferme positive sul lavoro, il sesso funge da strumento per attutire le frustrazioni.

Inoltre, secondo lo studio emerge che la felicità per avere orgasmi frequenti, equivale per l’uomo ad avere un aumento di stipendio del 130 per cento, mentre per le donne, si manifesta soddisfazione sessuale solo in presenza di uno stipendio medio, mentre per le lavoratrici che guadagnano poco, a letto si avvertono le prime difficoltà.

Cosa ne pensi? Lascia un commento