L’attrice australiana Cate Blanchett infiamma la passerella del Festival di Cannes.

Prorompente ed avvenente, la ritroviamo sul grande schermo nella veste di donna innamorata di un’altra donna. Ebbene sì. Il film in concorso Carol ci parla proprio di questo. Carol è il film di Todd Haynes, selezionato in concorso, che narra la storia d’amore tra due donne nell’America degli anni 50, nella fattispecie l’aristocratica Carol, interpretata maestosamente da Cate Blanchett, donna sposata con una figlia e la giovane Therese (Rooney Mara), appassionata di fotografia e commessa in un negozio di giocattoli.

Il loro è un approccio lento e complicato, un viaggio intimo che le porterà a conoscersi e a scoprirsi contro ogni pregiudizio della società. Una storia d’amore che rompe qualsiasi schema convenzionale e rimanda alla ribalta il tema della passione e del sentimento omosessuale. Questo il commento del regista Todd Haynes al riguardo: “Quando ho letto il libro ho pensato che Cate fosse perfetta per il ruolo. È stata una sfida interpretare un personaggio di Patricia Highsmith. Carol è enigmatica, misteriosa, ambigua, che conosce benissimo se stessa, le sue emozioni e le sue perversioni sessuali. Viene consumata da un amore che può capitare a tutti, che travolge come uno tsunami incontrollabile e che porta nel caos. 

Il tema dell’omosessualità viene raccontato all’inizio degli anni 50, poco prima dell’avvento di Eisenhower, in un periodo di transizione e trasformazione per l’America”. La Blanchett, invece, ha commentato in questi termini: “Stiamo vivendo in un’era profondamente conservativa. In molti paesi l’omosessualità viene considerata ancora illegale. È assurdo. Non ho avuto problemi a girare un nudo con una donna, è come girare una scena d’amore con un uomo.

E poi credo che quel momento d’amore in hotel sia importante per la storia. Ho provato un po’ di apprensione per l’importanza della scena e non perché io e Rooney eravamo nude. Ho avuto rapporti con donne, ma non rapporti sessuali”. Smentite, dunque, le sue dichiarazioni uscite qualche giorno fa durante un’intervista su Variety, nella quale si alludeva al fatto che nella sua vita reale avesse passato momenti di forte passione con altre donne.

Cosa ne pensi? Lascia un commento