Un incendio ha coinvolto una fabbrica di calzature infradito nelle Filippine. L’incidente ha provocato, al momento, 72 morti alla Kaltex Manufacturing.

La fabbrica è ubicata a Manila. Il sindaco del distretto di Valenzuela, Rex Gatchalian, ha comunicato il numero delle vittime. Il bilancio è disastroso, anche perché si contano ancora altri dispersi. Per spegnere l’incendio, i soccorsi hanno impiegato be cinque ore.

Le scintille, scaturite nella fase di saldatura, hanno provocato l’incendio che ha provocato l’esplosione nello stabilimento: le fiamme sono divampate a causa delle scorte di sostanze chimiche utilizzate nella produzione della plastica. Alcuni operatori sono riusciti a mettersi in salvo, uscendo in tempo dallo stabile. Gli operai che erano al piano superiore, invece, non ce l’hanno fatta. In totale, la fabbrica dava lavoro a 200 operai, che però, non erano tutti presenti all’interno della fabbrica durante l’esplosione.

Le famiglie degli operai hanno ricevuto SMS da parte dei propri cari, mentre questi ultimi erano intrappolati tra le fiamme nella fabbrica di calzature. Si attendono ulteriori aggiornamenti sull’incidente e sulle eventuali nuove vittime.

Cosa ne pensi? Lascia un commento