Gravissimo atto di aggressione avvenuto ieri a Ciserano un piccolo paese in provincia di Bergamo, dove un uomo avrebbe cosparso con liquido infiammabile una donna, dandole fuoco.

La vittima dell’aggressione è una direttrice di una banca locale, la quale, dopo avere terminato la propria giornata di lavoro, è stata attesa dal malintenzionato fuori dal luogo di lavoro e data a fuoco, dopo essere stata cosparsa di benzina, davanti agli attoniti passanti.

La donna, di 55 anni, non verserebbe in pericolo di vita ma avrebbe riportato fortunatamente solo ustioni di terzo grado.

Secondo gli inquirenti l’episodio avvenuto a Ciserano,  sarebbe scaturito da un tentativo di rapina non andato “a buon fine”. L’uomo al momento del vile atto di aggressione sarebbe fuggito con un complice.

Cosa ne pensi? Lascia un commento