L’India è sotto choc. Un vero e proprio dramma si è consumato in quel di Ghaziabad, vicino alla capitale New Delhi. Una scimmia si è introdotta ieri in una casa ed ha strangolato un bambino disabile di quattro anni che giocava nella sua camera insieme ai suoi tre fratellini. Incredibile, ma vero.

Lo scrive oggi il quotidiano Hindustan Times. L’incidente, racconta il giornale, è avvenuto ieri pomeriggio. Il piccolo Mohan, praticamente incapace di muoversi senza sostegno, non ha avuto scampo. La dinamica: la scimmia è riuscita a introdursi nella casa, terrorizzando i bambini che sono fuggiti immediatamente all’esterno.

Il disabile, ahimè, è rimasto inchiodato a terra, impossibilitato a muoversi autonomamente. Golu, uno dei fratelli sopravvissuti, ha raccontato alla polizia di aver visto l’animale afferrare il collo di Mohan e stringerlo con forza. Avvertito dai vicini il padre è tornato a casa, ma solo per constatare che il figlio giaceva a terra morto.

Una storia che potrebbe strappare un sorriso, se non avesse avuto un epilogo tragico. La scimmia assassina. Qui c’è ben poco da ridere.

Cosa ne pensi? Lascia un commento