Si fidanza con un transgender ma non lo dice ancora alla mamma, perché lei ha ancora la voce da maschio. Questa la storia riportara dal Mirror, e che coinvolge due giovani inglesi, Dale Brink, 23 anni e Hannah Whetten, 21 anni.

Hannah, inizialmente, è nata come uomo e ha iniziato il suo percorso di cambio sesso quando aveva 16 anni. Anche se gli amici di Dale hanno consigliato al ragazzo di lasciar perdere, lui non si è fatto condizionare e si è innamorato di Hannah quando ancora era un uomo. I due hanno iniziato a frequentarsi e ad avere una vera e propria relazione.

L’amore tra i due è davvero forte, tant’è che hanno una relazione stabile e duratura:  Dale è molto vicino alla sua fidanzata, soprattutto in quest aultima fase della transizione che le permetterà di diventare donna, anche per quel che concerne il tono della voce. Come ha spiegato il ragazzo, “Nonostante Hannah oggi abbia completato la sua transizione, mia madre e mio fratello non capirebbero. Lei ha ancora una voce profonda da uomo e loro non credo che approveranno mai il nostro amore“.

L’intervento che ha permesso ad Hannah, al secolo Aaron, di diventare una donna è costato più di 17 mila euro. “So che il mio fidanzato non si vergogna di me, sta solo cercando di proteggermi. Nel 21esimo secolo il transgender è ancora difficile da accettare per le vecchie generazioni”, ha dichiarato Hannah.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento