Dj Francesco in Tribunale come parte lesa. Puntuale, ieri mattina, Francesco Facchinetti, figlio di Roby Facchinetti dei Pooh e meglio noto come Dj Francesco, si è presentato al palazzo di giustizia per testimoniare contro la donna che lui stesso ha denunciato per stalking.

Ebbene sì, egli ha risposto alle domande dell’accusa e della difesa nei suoi confronti e ha raccontato l’incubo in cui è piombato a causa di una fan napoletana, che lo ha perseguitato per anni attraverso migliaia di messaggi, lettere con minacce e foto pornografiche. Questa la sua confessione: “Nel 2004 ho commesso un errore quando, in televisione, all’Isola dei famosi, ho dato il mio indirizzo di casa”.

Da quel momento, infatti, Rosaria De Crescenzo, il nome della fan napoletana, oggi 44enne, ha cominciato a inviare lettere al volto noto della musica e del piccolo schermo. La donna, peraltro, è già detenuta nel carcere di Palermo per il tentato omicidio della madre. “Inizialmente mi inviava le classiche lettere che spediscono i fans.

Poi, il tono delle missive si è fatto via via sempre più pesante e minaccioso. Negli ultimi tempi, prima della denuncia, mi spediva anche dalle sette alle dieci lettere alla settimana”. La notorietà ha i suoi risvolti, positivi o negativi che siano. Tutto è bene quel che finisce bene.

Cosa ne pensi? Lascia un commento