Shaun Appleby passava 10 ore al pc ogni giorno e riempiva lo stomaco con cibo spazzatura. Questo stile di vita malsano e sedentario ha spezzato la giovane vita di questo ragazzo inglese di 18 anni.

Il giovane è morto nella sua cameretta, mentre dormiva nel suo letto. Il malore che ha avuto gli ha stroncato la vita: era obeso e conduceva uno stile di vita poco salutare. Come racconta la mamma Satish, “Mio figlio trascorreva anche dieci ore di seguito davanti al computer“. Mamma Satish ha deciso di raccontare la storia del figlio per evitare che altri ragazzi commettano gli stessi errori del filglio: “I giovani dovrebbero uscire e stare all’aria aperta, non ore e ore davanti a un monitor“. 

Il ragazzo amava tantissimo i videogiochi e sognava, un giorno, di diventare un tester di giochi. A 13 anni, il ragazzo era già obeso, poiché mangiava tanto cibo spazzatura. È la mamma a confermarlo: “Mangiava patatine fritte, hot dog, pizza, insomma cibo spazzatura a volontà. A 15 anni sembrava già un piccolo Buddha e a 17 è arrivato a pesare 125 chili“. 

La madre di Satish, inoltre, racconta che il figlio era moto insicuro e timido e ciò lo conduceva a rinchiudersi in camera e pasare tante ore al PC. Negli ultimi tempi, però, il ragazzo stava praticando sport, in particolare, il nuoto.

Cosa ne pensi? Lascia un commento