Il Milan punta dritto all’Europa. Parola di Adriano Galliani. L’amministratore delegato rossonero sprona a dare il massimo in questo finale di stagione. Raggiungere il sesto posto valido per l’Europa League, attualmente occupato dalla Sampdoria a quota 49 punti, si può. E’ lo stesso Galliani a suonare la carica.

Lo ha fatto attraverso i microfoni di Milan Channel. Queste le sue parole: “Da quando non abbiamo più troppi infortuni, facciamo un po’ più di punti. Noi abbiamo avuto in questi due mesi terribili anche 12-13 infortunati. La Samp di Mihajlovic l’ho vista giocare meglio in altre occasioni. Ci crediamo all’Europa, anche se sette punti sono tanti. Comunque proveremo fino alla fine a conquistare un posto in Europa. Io sono un fan di Suso perché quando l’avevo visto con l’under 21 spagnola mi era sembrato un ottimo giocatore e sono andato ad acchiapparlo. E’ un ragazzo che l’ha preso il Liverpool e sono convinto che possa essere un giocatore importante. Lo vedo sempre in allenamento molto bene.

A Milano sono sempre molto sportivi, siamo la città più evoluta d’Italia da questo punto di vista. Nessun problema per il derby. Credo che i tifosi del Milan debbano essere sempre grati al Presidente Berlusconi per avergli fatto vincere 5 Champions e avergli fatto vivere 8 finali. Per il futuro le decisioni che verranno prese dal Presidente saranno sicuramente nell’interesse e per amore del Milan. Destro ha preso una botta fortissima, ma non ci sono problemi al ginocchio. E’ solo una forte botta, dobbiamo solo aspettare che sparisca il dolore. Inzaghi ha un contratto anche per l’anno prossimo. Sono certo che faremo bene da qui alla fine e sono certo che rimarrà l’allenatore anche per la prossima stagione. Non è una questione Europa o non Europa. E’ una questione di fare bene e concludere bene questo campionato, dove abbiamo avuto molti problemi nei mesi di gennaio e febbraio”.

Cosa ne pensi? Lascia un commento