Nikon produrrà il selfie stick, l’asta per scattare selfie con estrema facilità. L’azienda, dunque, cede alla moda dell’autoscatto, producendo la propria asta per scattare selfie a distanza.

Lo stick della Nikon sarà in grado di sostenere un dispositivo del peso massimo di 400 grammi. Inoltre, l’asta per i selfie di Nikon sarà compatibile con vari modell di fotocamera e avrà un costo di 60 dollari. Un prezzo decisamente poco economico, contando che il bastone per i selfie si trova sulle bancarelle e anche nei negozi attualmente a prezzi davvero modici.

D’altro canto, come sottolineato dall’azienda, questo gadget si differenzia dagli altri più economici presenti sul mercato poiché concepito specificamente per sorreggere, in maniera più sicura la fotocamera, senza il rischio che quest’ultima possa sganciarsi per poi rompersi, cadendo.

Ci sono tanti posti al mondo in cui l’asta dei selfie è severamente vietata: tra questi, possiamo citare diversi musei, sale per concerti e, addirittura, stadi,  in quanto considerati ingombranti alla stregua dei cavalletti che, di solito, i fotografi professionisti utilizzano per realizzare foto più stabili.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento