Fabri Fibra è tornato più agguerrito e competitivo che mai. Ne è passato di tempo da Guerra e Pace, datato febbraio 2013. Il suo ultimo lavoro discografico è Squallor. Ebbene sì, si chiama proprio così l’album di recentissima fattura di Fabri Fibra. E’ stato lo stesso rapper marchigiano ad annunciarne l’uscita attraverso i canali social.

Nella fattispecie, galeotto fu quel tweet del 7 aprile in piena notte. Un annuncio a sorpresa che ha mandato in delirio i suoi fans. Con tanti cari saluti agli uffici stampa di una volta. A tempi moderni corrispondono metodologie divulgative e comunicative differenti rispetto al passato. La Rete ed i social, in particolar modo, permettono nell’epoca attuale una maggiore circolazione del circuito musicale. Ecco allora che Squallor finisce su iTunes in un battibaleno.

21 tracce, cui hanno contribuito amici e colleghi del calibro di Guè Pequeno, Clementino, Marracash, Salmo, Nitro, ecc. Da rimarcare una stoccatina neanche troppo velata a Fedez: “Non ci si crede, chi mi ascolta si rivede, odia i rapper banali, chi li produce e chi li segue, dieci in comunicazione, non uso mai l’inglese, ora faccio un’eccezione: Fuck Fedez”. Intanto, da oggi, verrà messo online, attraverso i canali ufficiali del rapper, il video del primo singolo, Il rap nel mio paese. E’ di nuovo Fabri Fibra, al centro della scena rap. Squallor. Come ai vecchi tempi.

Cosa ne pensi? Lascia un commento