Dopo avere letto l’oroscopo di ieri 4 aprile 2015 vediamo insieme l’oroscopo di oggi 5 aprile 2015.

ARIETE – La stanchezza degli ultimi giorni si ripercuote sul tuo fisico, i limiterai a lasciarti trasportare dagli eventi e dalle persone a te vicine.

TORO – Hai il favore di tutti i pianeti, nonostante l’umore non sia al top non rinunciare a goderti una serata in compagnia.

GEMELLI – Oggi non sarà facile parlare con chi potrebbe aiutarti con grande saggezza, una giornata in balìa di mille decisioni, forse hai rimandato proprio per questo weekend troppe decisioni legate al lavoro.

CANCRO – Oggi per la domenica di Pasqua non rinuncerai a un pranzo in famiglia anche se avresti preferito la tranquillità di casa, Mercurio i porta tanta pace interiore.

LEONE – Regalati qualcosa di positivo per il corpo e per lo spirito, che sia una passeggiata o una corsa all’aria aperta, cerca di dedicarti al tuo corpo.

VERGINE –La mancanza di stabilità sul lavoro ti crea non poche preoccupazioni, cerca di viverti la giornata senza porti troppe domande.

BILANCIA – Al momento vorresti essere in vacanza a goderti un po’ di tranquillità ma non è così, fattene una ragione e rimboccati le maniche per la prossima settimana.

SCORPIONE – Oggi ti dedicherai intensamente alla lettura, potresti appassionarti a un particolare tema avendo anche la voglia di approfondire l’argomento.

SAGITTARIO – Qualsiasi attività deciderai di sperimentare sarà un successo, dal bricolage alla cucina o anche le diverse attività manuali.

CAPRICORNO – Spesso così irascibile e irrazionale improvvisamente riscopri la maturità e il potere della calma, solo così potrai far ritornare il sereno dopo la grande discussione degli ultimi giorni.

ACQUARIO – Una domenica in totale relax anche se c’è grande fermento in campo lavorativo, mille progetti e idee, in fondo il 2015 sarà un anno esplosivo sul fronte professionale.

PESCI – Domenica di relax in famiglia, da solo o in compagnia dei familiari farai di tutto per cercare di non mettere il naso fuori di casa.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento