Desiderate una memoria forte e duratura? Allora evitare di mangiare troppa carne rossa e troppe uova. Per nutrire la nostra memoria, inoltre, è bene evitare di cibarsi eccessivamente di merluzzo sotto sale. Questi cibi, infatti, sono ricchi di metionina, composto che favorisce le dimenticanze e le carenze mnemoniche.

A rivelarlo uno studio condotto su cavie da laboratorio presso la University of Louisville e presentato all’Experimental Biology Meeting a Boston. I topolini, utilizzati nell’esperimento, sono stati cibati con un regime alimentare eccessivamente ricco di metionina: dopo diverse settimane, gli studiosi hanno riscontrato effetti negativi sulla memoria.

Il meccanismo, che riduce la memoria, viene messo in atto da questa molecola che, nei fatti, disattiva un gene fondamentale per la moria. Questo amminoacido, infatti, va a disattivare il gene della molecola netrina che favorisce la formazione di connessioni tra neuroni.

Una forte presenza di metionina nel nostro organismo, insieme a una carenza di acido folico e viamine B6 e B12, provocherebbe la produzione di omicisteina, una sostanza strettamente connessa a diverse malattie vascolari e cardiache.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento