Esce oggi nelle sale cinematografiche italiane il film commedia diretto dalla giovanissima regista romana Giorgia Farina, al suo secondo lungometraggio dopo “Amiche da morire” arriva al cinema “Ho ucciso Napoleone” un film tributo alle donne ma soprattutto incentrato sulla vendetta e solidarietà femminile come spiega la regista: “Noi siamo molto diaboliche e vendicative quindi abbiamo preso da noi. No scherzo: non abbiamo avuto particolari riferimenti. Un po’ Almodovar come alcune commedie americane come She devil che avevano questa idea di donna vendicativa battagliera. Un po’ come in Amiche da morire è tornata questa tematica dell’amicizia”.
Nel cast le figure maschili sono affidati ad Adriano Giannini che interpreta un boss senza scrupoli, mentre l’eroe del film anche se con qualche sorpresa è Libero De Rienzo.

Il ricco cast femminile della commedia vede come principali attrici la bravissima Micaela Ramazzotti che interpreta Anita una donna in carriera a cui crolla tutto improvvisamente ma non si perde d’animo escogitando una vendetta, la stessa Ramazzotti ha commentato: “Mi ha fatto molta paura rivederlo perché non mi ricordavo di aver messo su quella maschera e quegli occhiacci pestiferi da diavolessa. Quindi quando l’ho rivisto un po’ mi sono spaventata”.

Mentre Adriano Giannini ha aggiunto sui colleghi: “Ho lavorato sempre con Micaela e con Libero De Rienzo. Io e lui ci conosciamo da una vita e siamo due scemi sul set. Era solo un prendersi in giro e cercare di divertirci. Micaela è affascinantissima come attrice ed è molto stimolante perché cambia prospettiva in continuazione, poi è bella e simpatica”.

Cosa ne pensi? Lascia un commento