Fernando Alonso è pronto a riprendersi la sua McLaren. L’ex pilota della Ferrari correrà nel prossimo Gran Premio di Formula 1, in programma in Malesia in questo week-end, dopo aver saltato l’appuntamento inaugurale in Australia.

L’incidente di Barcellona, con annessa commozione cerebrale, rappresenta ormai soltanto un lontano ricordo. Attesa per giovedì la valutazione medica finale della Fia, federazione internazionale automobilistica, che gli dovrebbe dare il via libera. Non dovrebbero esserci problemi di sorta, in tal senso, per il ritorno in pista.

I primi risultati della McLaren, tuttavia, non incoraggiano all’ottimismo, ma lo spagnolo ripone fiducia nel suo team e lo ribadisce attraverso queste parole diffuse tramite nota stampa: “Ho assistito molto da vicino alla gara e sono stato in contatto con la squadra fin dal momento del loro arrivo. E’ chiaro che abbiamo un sacco di lavoro davanti a noi, ma il risultato di Button a Melbourne (undicesimo posto, ndr) è stato comunque incoraggiante dal punto di vista dell’affidabilità e della raccolta dei dati, che sono estremamente importanti”.

Cosa ne pensi? Lascia un commento