Solamente per pochi minuti oggi 20 marzo 2015 sarà il primo giorno di primavera, l’equinozio cade proprio poco prima della mezzanotte, il momento astronomico dal quale comincia la stagione primaverile e che per questo anno coincide con l’emozionate eclissi solare che ha stupito e regalato grandi emozioni agli italiani rimasti per qualche ora con il naso all’insù.

L’arrivo della primavera viene determinato dalla rivoluzione della terra, motivo per il quale non cade sempre nello stesso giorno dell’anno, può infatti cadere il 19, 20 o 21 di marzo, anche se sono molte le persone che pensano che la primavera arrivi sempre il 21 di marzo, così come molti bambini hanno appreso durante il percorso di studi.

Per l’ottava volta però l’equinozio cade il 20 marzo alle ore 23:45 quest’anno inoltre coinciderà con un’eclissi di Sole, congiunzione astrale tra l’eclissi al perigeo e l’equinozio di primavera, putroppo però è stato possibile visionarle interamente dalle isole Faroe, in Italia così come in gran parte d’Europa, Asia e Africa era visibile solo un’eclissi parziale, fenomeno astronomico che in Italia ha raggiunto il suo picco tra le 10,30 e le 10,40, nonostante fosse parziale l’eclissi ha mandato in penombra l’intera Italia, con una copertura del 70% delle regioni settentrionali, anche se per molte regioni del sud lo spettacolo è stato rovinato dal cielo alquanto nuvoloso.

Cosa ne pensi? Lascia un commento