L’Inter esce fuori dall’Europa League. Troppo sbilanciato il confronto con i tedeschi del Wolfsburg, che si sono imposti sia all’andata che al ritorno. Meglio archiviare in fretta la pagina europea e pensare a chiudere degnamente il campionato in corso.

Roberto Mancini fa le sue valutazioni al termine del match di ieri. Queste le parole di un consapevole tecnico nerazzurro: “Per ricostruire meglio evitare le Coppe. Erano giusti i fischi dei tifosi, ma ai miei non posso rimproverare nulla perché danno tutto e si impegnano sempre al massimo. Il Wolfsburg ci è stato superiore come squadra. Probabilmente ho sbagliato io che non sono riuscito ad insegnare certe cose ai ragazzi perché la fase difensiva è fondamentale.

Non riusciamo mai a chiudere una gara senza prendere reti. Anche se ci lavoriamo in settimana, poi arrivano puntuali gli errori. Ora viene meno un obiettivo importante e non ne abbiamo uno preciso. Anche perché magari l’anno prossimo conviene non fare le Coppe per ricostruire meglio. Ma la squadra ora deve essere brava a trovare le giuste motivazioni per affrontare le ultime 11 gare di campionato. Se mi serviranno anche per fare delle valutazioni per la prossima stagione? Quelle le stiamo già facendo, anche se ora le delusione è grande e noi a questa Europa League credevamo davvero. Mi aspetto molto di più da Kovacic“.

Cosa ne pensi? Lascia un commento