Paura e spavento per Valerio Scanu, seppur a distanza. Il cantante, attualmente impegnato nell’avventura a L’isola dei Famosi, stava per subire il furto del prestigioso trofeo del Festival di Sanremo, vinto nell’edizione del 2010.

Ieri mattina, infatti, due ladri si sono introdotti furtivamente nella casa del suo manager, Daniele Palano, a Zagarolo, in provincia di Roma. Portati via due computer, oggetti vari e, soprattutto, il famigerato trofeo, lasciato lì in dote da Scanu per partecipare all’avventura sopra citata. Per fortuna, il tempestivo intervento dei vicini di casa e dei carabinieri allertati poco dopo hanno permesso di acciuffare i ladri in questione e di recuperare l’intera refurtiva. I due sono originari della Calabria. Uno è riuscito a far perdere le proprie tracce ed è attualmente denunciato a piede libero. Fermato dai militari anche un terzo uomo, sorpreso ad attendere in auto i due malviventi per farli fuggire.

E’ il giornalista del Messaggero Massimo Sbardella a svelarci ulteriori dettagli della fuga e dell’inseguimento: “Il manager del cantante è uscito di casa da pochi minuti quando, intorno alle 9, è scattato l’allarme collegato al suo cellulare. L’uomo ha quindi telefonato ai suoi vicini, chiedendo di controllare e da loro è arrivata la conferma che qualcosa non andava. Così sono stati allertati i carabinieri. I ladri, scoperti, sono quindi fuggiti a piedi per le campagne. I militari della stazione di Zagarolo e del Nucleo radiomobile li hanno, però, inseguiti. Non impiegano molto a raggiungere i due che, dinanzi ad un salto di circa quattro metri, si erano fermati, cercando un nascondiglio. Mentre uno viene ammanettato, l’altro preferisce rischiare il salto nel vuoto e si lancia di sotto, facendo perdere le proprie tracce. Addosso al ladro, in un sacco, la refurtiva”. Il tesoro di Valerio Scanu è salvo.

Cosa ne pensi? Lascia un commento