L’esercito inglese avrà un elemento in meno nei suoi ranghi. Illustre, peraltro. Il principe Harry, secondogenito di Carlo e Diana, ha deciso, infatti, di dire addio alle armi. Dieci gli anni prestati, in maniera onorevole, al servizio militare.

Una carriera iniziata nel lontano 2005 e che ha visto il proprio apice nelle missioni e negli impegni sul fronte in Afghanistan, in particolar modo nel 2007 e nel 2009. Svolgerà l’ultimo mese, prima del congedo, in Australia, come pilota di elicotteri affiancato alle forze armate. Ancora nessuna notizia sui suoi progetti futuri.

Intanto, di seguito, vi riportiamo le motivazioni che lo hanno portato a questa scelta: “Si tratta di una decisione difficile. Mi considero veramente fortunato per aver avuto la possibilità di fare un lavoro così bello e di aver incontrato persone fantastiche lungo tutta la mia carriera. Di questa esperienza, che manterrò cara per tutta la vita, sarò sempre estremamente grato”.

Cosa ne pensi? Lascia un commento