Anche se la barba rappresenta elemento di fascino, mistero e attrazione in un uomo, essa, in realtà, si rivela essere un vero e proprio covo di germi e batteri. Cattiva notizia, soprattutto per tutti quegli uomini che hanno fatto della barba hipster il loro punto di forza.

La barba lunga e folta, infatti, è diventata di moda negli ultimi tempi, diventando una vera e propria icona pop, osannata nei suoi minimi dettagli, anche attraverso l’arte della fotografia. A smantellare questa aura di bellezza e attrazione per la barba maschile uno studio pubblicato sulla rivista medica Anaestesia, condotto dall’Università inglese di Aston, secondo il quale la barba sarebbe un gran contenitore di germi e batteri, tutt’altro che affascinante, soprattutto per le donne.

La ricerca si è basata su un esperimento che ha preso di riferimento le mascherine dei chirurghi di diverse strutture ospedaliere: alcune di esse appartenevano a dottori rasati o a medici donne e altre, invece, prese da medici muniti di barba e/o baffi. Il risultato è stato il seguente: le mascherine dei dottori barbuti contenevano 20 mila microrganismi in più rispetto a quelle usate dalle donne e dai dottori depilati.

Si deve appurare, però, se questi batteri siano nocivi o meno. Sta di fatto, però, che nelle mascherine ci sono finiti a causa dei peli della barba. Non è tutto: secondo la specialista in tricologia, Carol Walker, ci sarebbe un collegamento tra le infezioni dell’epidermide e la presenza della barba. Sostanzialmente, i batteri che si annidano al suo interno, riescono a sopravviere tra i peli e possono essere nocivi per la pelle.

Altri esperti, però, calano un velo di normalità sui batteri presenti nella barba, affermando l’esatto opposto e calmando gli allarmismi: tali microrganismi, per questi studiosi, sarebbero innocui e non nocivi per la salute dell’uomo. Hugh Pennington, professore emerito di batteriologia all’Università di Aberdeen, parla dei batteri della barba, definendoli come “gli stessi batteri della pelle e non sono un rischio per la salute”.

Terrete al vostra barba, a questo punto, o vi armerete subito di rasoio?

Cosa ne pensi? Lascia un commento