Brutta notizia che coinvolge il cantante e attore Massimo Ranieri. Il conosciuto artista napoletano ha appreso che il nipote Andrea Nava, 33 anni, è stato ritrovato senza vita nel suo letto. L’uomo viveva a Pesaro e, per quel che si sa al momento, non soffriva di particolari patologie che potessero mettere a rischio la sua salute.

Il ragazzo era figlio della sorella del cantante Massimo Ranieri e del marito di quest’ultima, un imprenditore del mobile. A scoprire il ragazzo morto nel proprio letto è stato proprio il padre che si era recato a casa sua per salutarlo. Il decesso di Andrea sarebbe avvenuto dieci ore prima del ritrovamento effettuato dal genitore del giovane, Fabio Nava.

andrea-nava

Andrea Nava, nipote di Massimo Ranieri

A riferirlo, il medico del 118 che è intervenuto per primo sul posto, allertato dal padre di Fabio che si trovava lì solamente per puro caso. Andrea Nava, dunque, sarebbe morto ieri mattina. Si esclude una morte violenta anche perché, secondo i primi accertamenti, sul corpo del 33enne non ci sono segni di percosse. Inoltre, nell’appartamento non erano presenti droghe, né medicine che potrebbero far pensare a un’overdose letale.

Sul corpo di Andrea Nava sarà effettuata l’autopsia per stabilire le cause della morte: nel frattempo, i Carabinieri stanno ricostruendo le ultime ore di vita del nipote di Massimo Ranieri. Pertanto, si attendono ulteriori delucidazioni per capire cosa sia realmente accaduto al ragazzo che, al momento della morte, era solo in casa.

 

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento