La pareggite non accenna a lasciare la Roma. Una “patologia” che i giallorossi si portano dietro da un po’ di tempo a questa parte. Il pari di ieri a Firenze, però, può valere quasi quanto una vittoria.

Keita ha tolto le castagne dal fuoco. Al ritorno basterà un risultato a reti bianche per ottenere la qualificazione ai quarti di finale di Europa League. Rudi Garcia, però, non si accontenta. Vuole una vittoria all’Olimpico per scacciare i fantasmi degli ultimi tempi. Lo ha ribadito nel post-gara di ieri sera. Queste le sue parole, riportate ai microfoni di Mediaset Premium“Meritavamo la vittoria, abbiamo avuto occasioni per farlo. Abbiamo sofferto nei primi venti minuti, soprattutto a centrocampo.

Per 70 minuti abbiamo giocato da Roma e abbiamo segnato un gol che nelle partite di coppa è sempre importante. Giochiamo sempre da squadra, quando abbiamo undici calciatori al top è meglio. Questo gol è importante. L’obiettivo al ritorno non è solo qualificarsi, ma vincere. Abbiamo mostrato voglia e qualità, un gioco manovrato, in verticale. È una prestazione interessante, stasera c’era lo spazio per vincere. Questa sera abbiamo voluto una buona prestazione e l’abbiamo trovata”.

Cosa ne pensi? Lascia un commento